Articles

L’amore è rivoluzionario!

La cultura dominante ha paura dell’amore e lo censura.
L’amore è l’esperienza più importante della vita? Secondo la cultura mafiosa no: megghiu cumannari ca’ futtiri (meglio comandare che fottere).
In realtà l’amore è il grande censurato della nostra cultura.

Ci sono milioni di libri e film che dicono tutto sulla seduzione, dal primo sguardo al primo bacio. Milioni di libri e film che raccontano tutto dalla prima rissa al divorzio con dolore, ma su cosa fare per amarsi tra il primo bacio e la prima litigata non si dice una parola. Un buco pazzesco nella cultura umana.
Ti dicono: e vissero felici e contenti… Ma cavolo! Ma è proprio dopo il primo bacio che inizia la grande sfida!!!
È lì che devi dirmi come fare perché l’amore non si esaurisca. Ma niente! Silenzio assoluto.
Anzi alcuni pessimisti (pagati dalle farmaceutiche degli antidepressivi) te lo dicono proprio che non c’è niente da fare: l’amore dura poco, poi al massimo resta l’amicizia. Ma vaffan…!
Io credo che su questo tema sia da ingaggiare una lotta all’ultimo sangue con le mummie dei media.
E per farlo può essere utile andare a vedere due tre cose non dette sull’amore.

Innanzitutto un’osservazione: l’amore non è una questione mentale, è qualche cosa di fisiologico.

CONTINUA SUL BLOG DI JACOPO FO

Additional information

Questo sito utilizza cookie di profilazione per inviare messaggi pubblicitari mirati. Il sito utilizza anche cookie di terze parti a fini statistici. Se accedi a qualunque elemento sopra questo banner acconsenti all'uso dei cookie. Per capire meglio l'uso che facciamo dei cookie leggi la nostra Privacy Policy.

Accetto i cookie di questo sito

EU Cookie Directive Plugin Information